ESCLUSIVO Conosci il tuo corpo, riprendi il controllo e migliora la tua salute

  • Nessun prodotto nella lista
  • Nessun prodotto aggiunto al confronto
  •  x 
  • Il tuo carrello è ancora vuoto

Acetyl L-Carnitine HCL 1000mg, Free form (#13796)

2
GNC AMP PURE ISOLATE, 910 gr. [#386593]
l1sq
L-Arginine 1000mg, 100 Coated Capsules (#50880)
Prezzo di vendita29,99 €
Sconto
Ammontare IVA
Disponibile
- Un nutriente condizionatamente essenziale che rafforza la salute del cuore.
- Promuove l'energia muscolare.
- Supporta il metabolismo dei lipidi.
- Capsule adatte a chi segue una dieta vegetariana.
Email

Informazioni generali

L-carnitina è un amminoacido (un elemento costitutivo delle proteine) che viene prodotto naturalmente nell’organismo.

Gli integratori di L-carnitina sono indicati per aumentare i livelli di L-carnitina in soggetti i cui livelli  naturali di L-carnitina risultano troppo bassi a causa di malattia genetica, assunzione di determinati farmaci (acido valproico per le crisi epilettiche) o terapia medica (emodialisi per malattie renali) che consumano la quantità di L-carnitina naturalmente prodotta dall’organismo. Viene anche usata come integratore sostitutivo da chi segue una dieta, dai vegetariani, dai neonati prematuri con peso ridotto.

L-carnitina viene utilizzata per il trattamento di patologie cardiovascolari, inclusi dolore toracico cardiaco, insufficienza cardiaca congestizia (CHF), complicanze cardiache da difterite, infarto, dolore alle gambe causato da problemi circolatori (claudicazione intermittente) e colesterolo alto.

Alcune persone usano L-carnitina per disturbi muscolari associati all’assunzione di determinati farmaci per l’AIDS, difficoltà a procreare (infertilità maschile), patologie dello sviluppo cerebrale come la Sindrome di Rett, anoressia, sindrome da stanchezza cronica, diabete, tiroide iperattiva, disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD ), ulcere alle gambe, malattia di Lyme e per migliorare le prestazioni atletiche e la resistenza.

L’organismo può convertire la L-carnitina in altri amminoacidi come L-acetil carnitina e L-propionil carnitina, ma non si sa esattamente se i benefici delle carnitine siano intercambiabili. Fino a quando non si avranno maggiori informazioni in merito, si raccomanda  di non sostituire una forma di carnitina con un'altra.

Come agisce?

L-carnitina aiuta l'organismo a produrre energia. È importante per la funzione cardiaca e cerebrale, i movimenti muscolari e molti altri processi corporei.

Usi ed efficiacia

Insufficienza renale acuta

La maggior parte delle ricerche suggerisce che l'assunzione di L-carnitina per via orale o per via endovenosa (IV) può aumentare il numero dei globuli rossi durante l'emodialisi. La Food and Drug Administration (FDA) americana ha approvato l’assunzione di L-carnitina per il trattamento e la prevenzione della carenza di L-carnitina in persone con gravi malattie renali sottoposte a emodialisi.

Carenza di L-carnitina

La FDA ha approvato l’assunzione di L-carnitina per il trattamento del deficit di L-carnitina causato da alcune malattie genetiche.

Angina pectoris

L'assunzione per via orale di L-carnitina sembra migliorare la tolleranza all'esercizio fisico nelle persone con angina. L'assunzione di L-carnitina insieme al trattamento convenzionale sembra anche ridurre il dolore toracico e migliorare l'esercizio fisico nelle persone che hanno dolore ma non presentano occlusione alle arterie.

Insufficienza cardiaca

L’assunzione per via orale di L-carnitina sembra migliorare i sintomi e aumentare la resistenza all’esercizio fisico nelle persone con insufficienza cardiaca. Anche l'assunzione di un prodotto specifico contenente L-carnitina e coenzima Q-10 (Carni Q-Gel) sembra migliorare i sintomi dell'insufficienza cardiaca.

Livelli elevati di ormoni tiroidei (ipertiroidismo)

L'assunzione di L-carnitina sembra migliorare sintomi quali battito cardiaco accelerato o martellante, nervosismo e debolezza nelle persone con ipertiroidismo.

Infertilità maschile

La maggior parte delle ricerche mostra che l'assunzione di L-carnitina, da sola o in combinazione con L-acetil carnitina, aumenta il numero e la motilità degli spermatozoi negli uomini con problemi di fertilità.

Miocardite

L'assunzione per bocca di L-carnitina sembra ridurre il rischio di morte per miocardite.

Prevenzione degli effetti collaterali causati dall'acido valproico (Depacon, Depakene, Depakote, VPA), un farmaco antiepilettico

L'uso di L-carnitina per via endovenosa (IV) può prevenire gli effetti collaterali dell'acido valproico.

Stanchezza correlata all’invecchiamento

L’assunzione di L-carnitina può migliorare i sintomi da affaticamento fisico e mentale, aumentare la massa muscolare e diminuire la massa grassa nelle persone anziane.

Calvizie (alopecia androgenetica)

Ricerche preliminari suggeriscono che l'applicazione di una soluzione a base di L-carnitina due volte al giorno per 6 mesi aumenta la crescita dei capelli sul cuoio capelluto.

Prestazione fisica

Una intesa attività fisica è stata collegata ad una diminuzione dei livelli ematici di L-carnitina. Alcuni studi suggeriscono che l’assunzione di L-carnitina migliora le prestazioni fisiche e la resistenza.

Autismo

Ricerche preliminari suggeriscono che l'assunzione giornaliera di L-carnitina per bocca, per 3 mesi, riduce la gravità dei sintomi dell’autismo nei bambini (secondo alcune scale di valutazione).

Astenia nel paziente oncologico

Alcuni pazienti oncologici presentano bassi livelli ematici di L-carnitina. Secondo alcune ricerche preliminari l'assunzione di L-carnitina potrebbe migliorare l'affaticamento nei pazienti con cancro allo stadio avanzato.

Malattia polmonare (broncopneumopatia cronica ostruttiva)

Ricerche preliminari suggeriscono che l’integrazione con L-carnitina può migliorare la prestazione fisica nelle persone con malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO).

Declino della funzione cerebrale correlata alla malattia epatica

Ricerche preliminari mostrano che l'assunzione giornaliera di L-carnitina per 60-90 giorni riduce i livelli di ammoniaca e migliora la funzionalità cerebrale nelle persone con declino della funzione cerebrale correlata ad una grave malattia epatica.

Astenia dovuta all'epatite

Ricerche preliminari dimostrano che l'assunzione giornaliera di L-carnitina riduce l'affaticamento nelle persone affette da epatite C che ricorrono anche a trattamento farmacologico.

Epatite C

L'assunzione di L-carnitina in combinazione ai farmaci interferone-alfa e ribavirina sembra migliorare la risposta al trattamento nelle persone affette da epatite C.

Elevati livelli lipidici (grassi) nel sangue

Ricerche preliminari mostrano che l'assunzione giornaliera di L-carnitina può ridurre il colesterolo totale, le lipoproteine a bassa densità ​​(LDL o “colesterolo cattivo”) e i trigliceridi nei bambini con alti livelli lipidici. Inoltre, l'assunzione di L-carnitina può ridurre i livelli di lipoproteina(a), un possibile fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, nelle persone che presentano alti livelli di lipoproteina(a).

Steatoepatite non alcolica (NASH)

Ricerche preliminari suggeriscono che l’integrazione con L-carnitina migliora alcuni aspetti della funzionalità epatica in persone con malattie epatiche non correlate all’abuso di alcol.

Ostruzione dei vasi sanguigni (non nel cuore o nel cervello).

Secondo alcune ricerche preliminari l’integrazione con L-carnitina potrebbe migliorare l’andatura nelle persone con ostruzione dei vasi sanguigni (non nel cuore o nel cervello).

Perdita di peso

L'assunzione di L-carnitina da sola non sembra ridurre il peso corporeo in persone sovrappeso o obese. Tuttavia, altre ricerche suggeriscono che l'assunzione di L-carnitina in combinazione ad alcuni altri farmaci o integratori sembra ridurre il peso corporeo e l'indice di massa corporea.

Dosaggio

I seguenti dosaggi sono frutto di ricerca scientifica:

PER VIA ORALE:

  • Per carenza di L-carnitina negli adulti: 990 mg da due a tre volte al giorno in compresse o soluzione orale.
  • Per prevenire gli effetti collaterali causati dall'acido valproico (Depacon, Depakene, Depakote, VPA): da 50 a 100 mg / kg al giorno in tre o quattro dosi separate, fino ad un massimo di 3 g al giorno.
  • Per dolore toracico e insufficienza cardiaca congestizia (CHF): 1 g due volte al giorno.
  • In caso di attacco cardiaco successivo: da 2 a 6 g al giorno.
  • Per i sintomi della tiroide iperattiva: 1-2 g due volte al giorno.
  • Per l'infertilità maschile: 2 g di L-carnitina più 1 g di L-acetil carnitina al giorno.
Indicazioni

Per gli adulti, prendete uno (1) cappello fino a due volte al giorno, preferibilmente su uno stomaco vuoto.

 For adults, take one (1) caplet up to two times daily, preferably on an empty stomach. 

Ingredienti

hcl

Other Ingredients: Gelatin, Vegetable Cellulose. Contains <2% of: Silica, Vegetable Magnesium Stearate.

No Artificial Color, Flavor or Sweetener, No Preservatives, No Sugar, No Starch, No Milk, No Lactose, No Soy, No Gluten, No Wheat, No Yeast, No Fish, Sodium Free.

Altri ingredienti: cellulosa vegetale, fosfato di dicalcium, amido pregelatinizzato, acido stearico vegetale, silice. Contiene <2% di: Glaze naturale foglia di palma, stearato di magnesio vegetale.

Avvertenze

Non destinato ad essere utilizzato da donne incinte o in stato di allattamento. Se sta prendendo qualsiasi medicinale o avete qualsiasi condizione medica, consultare il proprio medico prima dell'uso. Evitare questo prodotto se sei allergico al lievito. Interrompere l'uso e consultare il medico se si verificano reazioni avverse. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare a temperatura ambiente. Non utilizzare se la tenuta sotto il coperchio è rotta o manca.

WARNING: If you are pregnant, nursing, taking any medications or have any medical condition, consult your doctor before use. Discontinue use and consult your doctor if any adverse reactions occur. Keep out of reach of children. Store at room temperature. Do not use if seal under cap is broken or missing.

0 Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Condividiamo le nostre scoperte mediche sull'efficacia del "mix di integratori alimentari" con le seguenti aziende farmaceutiche:

  • 1