ESCLUSIVO Conosci il tuo corpo, riprendi il controllo e migliora la tua salute

  • Nessun prodotto nella lista
  • Nessun prodotto aggiunto al confronto
  •  x 
  • Il tuo carrello è ancora vuoto

Vitamina-E 400IU con selenio 50 mcg (#50918)

001770
Vitamina-E, 400 IU, 100 Rilascio Rapido Softgels (#1770)
giftcard200_grande-sq
Gift Card - 200€
19,79 €
Sconto
Disponibile
La vitamina E e il selenio lavorano insieme per promuovere la risposta antiossidante.
Contribuiscono a mantenere un sistema immunitario sano!
Capsule morbide a rilascio rapido facili da inghiottire: una al giorno è tutto ciò di cui hai bisogno!
Email

Informazioni generali - Vitamina E

La vitamina E è una vitamina liposolubile. Si trova in molti alimenti, tra cui oli vegetali, cereali, carne, pollame, uova, frutta, verdura e olio di germe di grano. È anche disponibile sotto forma di integratore.

La vitamina E viene utilizzata per il trattamento della carenza di vitamina E, che è rara, ma può verificarsi in persone con determinate malattie genetiche e in neonati prematuri nati sottopeso.

Alcune persone assumono vitamina E per curare e prevenire le malattie cardiovascolari, comprese l’arteriosclerosi, l'infarto, il dolore toracico, il dolore alle gambe dovuto alle arterie ostruite e l'ipertensione.

La vitamina E viene anche utilizzata per il trattamento del diabete e delle sue complicanze. È usata per prevenire il cancro, in particolare il cancro al polmone e del cavo orale nei fumatori; polipi e cancro del colon-retto; cancro gastrico, prostatico e pancreatico.

Alcune persone assumono vitamina E per le malattie neurologiche e del sistema nervoso, tra cui il morbo di Alzheimer e altre demenze, il morbo di Parkinson, i crampi notturni, la sindrome delle gambe senza riposo, l'epilessia, assumendola assieme ad altri farmaci. La vitamina E viene anche utilizzata per la corea di Huntington e altri disturbi che interessano i nervi e i muscoli.

Le donne usano la vitamina E per prevenire complicazioni nelle ultime fasi della gravidanza dovute all’ipertensione (pre-eclampsia), sindrome premestruale (PMS), mestruazioni dolorose, menopausa, vampate di calore associate al cancro al seno, e cisti al seno.

A volte la vitamina E viene utilizzata per ridurre gli effetti collaterali di terapie quali la dialisi e la radioterapia. Viene inoltre usata per ridurre gli effetti collaterali indesiderati dei farmaci, come la caduta dei capelli nei pazienti che assumono doxorubicina e danni ai polmoni nelle persone che assumono amiodarone.

La vitamina E viene talvolta utilizzata per migliorare la resistenza fisica, aumentare l'energia, ridurre i danni muscolari dopo l’allenamento e migliorare la forza muscolare.

La vitamina E viene anche utilizzata come terapia per cataratta, asma, infezioni respiratorie, disturbi della pelle, invecchiamento della pelle, scottature solari, fibrosi cistica, infertilità, impotenza, sindrome da stanchezza cronica (CFS), ulcera peptica, per alcune malattie ereditarie e per prevenire allergie.

Alcune persone applicano vitamina E sulla pelle per impedirne l'invecchiamento e per proteggerla dagli effetti collaterali derivanti dall’uso di sostanze chimiche in chemioterapia.

L'American Heart Association raccomanda di assumere antiossidanti, inclusa la vitamina E, assieme ad una dieta ben bilanciata ricca di frutta, verdura e cereali integrali piuttosto che solo come integratore, fino a quando non si conosceranno i rischi e i benefici derivanti dall'assunzione di integratori.

Dosaggio

I seguenti dosaggi sono frutto di ricerca  scientifica:

PER VIA ORALE:

  • Per carenza di vitamina E: la dose tipica negli adulti è RRR-alfa tocoferolo (vitamina E naturale) pari a 60-75 UI al giorno.
  • Per disturbi del movimento, quali la discinesia tardiva: RRR-alfa-tocoferolo (vitamina E naturale) 1600 UI al giorno.
  • Per migliorare la fertilità maschile: vitamina E 200-600 UI al giorno.
  • Per il morbo di Alzheimer: fino a 2000 UI al giorno. La terapia combinata di donepezil (Aricept) 5 mg e vitamina E 1000 UI al giorno viene utilizzata per rallentare il declino della memoria nelle persone affette da morbo di Alzheimer.
  • Per malattie del fegato, quali la steatoepatite non alcolica: una dose di 800 UI al giorno negli adulti; 400-1200 UI al giorno nei bambini.
  • Per la corea precoce di Huntington: RRR-alfa-tocoferolo (vitamina E naturale) 3000 UI.
  • Per il dolore da artrite reumatoide: vitamina E 600 UI due volte al giorno.
  • Per prevenire lesioni nervose causate dal cisplatino: vitamina E (alfa-tocoferolo) 300 mg al giorno con ciascun trattamento chemioterapico e fino a 3 mesi dopo l'interruzione della terapia con cisplatino.
  • Per migliorare l'efficacia dei nitrati usati per le malattie cardiache: vitamina E 200 mg tre volte al giorno.
  • Per ridurre la proteinuria  nei bambini affetti dalla malattia renale conosciuta come glomerulosclerosi segmentaria focale: vitamina E 200 UI.
  • Per la G6PD carenza: vitamina E 800 UI al giorno.
  • Per la sindrome premestruale (PMS): RRR-alfa-tocoferolo (vitamina E naturale) 400 UI al giorno.
  • Per cicli mestruali dolorosi: vitamina E 200 UI due volte o 500 UI al giorno a partire da 2 giorni prima del ciclo mestruale e continuando fino ai primi 3 giorni di sanguinamento.
  • Per il trattamento post-operatorio degli occhi dopo un intervento di cheratectomia: 230 mg di vitamina E (alfa-tocoferil nicotinato) e vitamina A (retinolo palmitato); 25.000 unità 3 volte al giorno per 30 giorni, seguite da un dosaggio di due volte al giorno per 2 mesi.
  • Per la fibrosi causata da radiazioni: vitamina E 1000 UI al giorno in combinazione con pentossifillina 800 mg.
  • Per la beta-talassemia: vitamina E 750 UI al giorno.
  • Per prevenire scottature solari: RRR-alfa-tocoferolo (vitamina E naturale) 1000 UI in combinazione con 2 grammi di acido ascorbico.
  • Per prevenire l’ipertensione durante la gravidanza (pre-eclampsia) nelle donne ad alto rischio: vitamina E 400 UI con vitamina C 1000 mg al giorno.

Per ottenere il massimo beneficio, è bene assumere vitamina E, prodotta in laboratorio, (all-rac-alfa-tocoferolo) durante i pasti.

Il dosaggio di vitamina E può talvolta generare confusione. Le attuali linee guida mostrano l’apporto giornaliero raccomandato (RDA) e i limiti massimi tollerabili (UTL) di vitamina E in milligrammi. Tuttavia, la maggior parte dei prodotti è ancora etichettata in Unità Internazionali (UI).

Informazioni generali - Selenio

Il selenio è un minerale. Viene introdotto nell’organismo sotto forma di acqua e alimenti. Ha un ampio uso in medicina.

La maggior parte del selenio nell’organismo proviene dall’alimentazione. La quantità di selenio nel cibo dipende da dove provengono le colture e gli allevamenti. Granchio, fegato, pesce, pollame e grano sono generalmente buone fonti di selenio. La quantità di selenio nei terreni varia molto in tutto il mondo, quindi significa che i livelli di selenio riscontrati negli alimenti variano a seconda da dove essi vengono coltivati. Negli Stati Uniti, la pianura costiera orientale e il nord-ovest del Pacifico hanno i livelli di selenio più bassi. Le persone residenti in queste regioni assumono naturalmente circa 60-90 mcg di selenio al giorno dalla loro dieta. Sebbene questa quantità di selenio sia adeguata, è inferiore alla dose giornaliera media negli Stati Uniti, che è pari a 125 mcg.

Il selenio è usato per le malattie cardiovascolari, tra cui ictus e "indurimento delle arterie" (aterosclerosi). Viene anche usato per prevenire vari tipi di cancro, tra cui il cancro della prostata, dello stomaco, del polmone e della pelle.

Alcune persone usano il selenio come trattamento integrativo per l’ipotiroidismo, artrosi, artrite reumatoide (RA), degenerazione maculare, febbre da fieno, sterilità, cataratta, capelli bianchi, pap test anormale, sindrome da stanchezza cronica (CFS), disturbi dell'umore, avvelenamento da arsenico e prevenzione dell'aborto spontaneo.

Il selenio viene anche usato per prevenire gravi complicazioni e morte per patologie gravi, quali trauma cranico e ustioni. Viene anche usato per prevenire l'influenza aviaria, trattare l'HIV/AIDS e ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia.

Come funziona?

Il selenio è importante per far funzionare correttamente molti processi dell’organismo. Sembra aumentare l'azione degli antiossidanti.

Per ulteriori informazioni consulta il prodotto Selenio!

Indicazioni

 For adults, take one (1) softgel daily, preferably with a meal. 

Ingredienti

es

Other Ingredients: Gelatin, Vegetable Glycerin, Yellow Beeswax, Soy Lecithin. 

No Artificial Color, Flavor or Sweetener, No Preservatives, No Sugar, No Starch, No Milk, No Lactose, No Gluten, No Wheat, No Fish. Sodium Free.

Avvertenze

Se siete in stato di gravidanza, allattamento o prendete qualsiasi medicinale, consultate il vostro medico prima dell'uso. Interrompere l'uso e consultare il medico se si verificano reazioni avverse. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare in luogo fresco e asciutto. Non utilizzare se la tenuta sotto il coperchio è rotta o manca.

WARNING: If you are pregnant, nursing, taking any medications, planning any medical or surgical procedure or have any medical condition, consult your doctor before use. Avoid this product if you are allergic to yeast. Discontinue use and consult your doctor if any adverse reactions occur. Keep out of reach of children. Store at room temperature. Do not use if seal under cap is broken or missing.

 

0 Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Condividiamo le nostre scoperte mediche sull'efficacia del "mix di integratori alimentari" con le seguenti aziende farmaceutiche:

  • 1